Amy Sol è un’artista americana che affonda le proprie radici nella cultura orientale moderna, manga, immaginario vintage e design moderno. Detta così sembra che Amy Sol abbia preso e raccolto un po’ di influenze qui e lì, senza continuità di causa. In realtà l’artista fonde armoniosamente questi e molti altri stili attraverso quello che viene definito come “surrealismo astratto”. Amy Sol vive la sua infanzia in Corea e successivamente si trasferisce a Las Vegas, USA, raccogliendo a piene mani il meglio delle culture orientale ed occidentale.

Solitamente l’artista dipinge direttamente sul legno cui poi aggiunge piccoli grani del legno stesso, creando piccoli capolavori che sembrano ognuno raccontare una storia a sé.

Tutto delle sue opere sembra etereo, inafferrabile, sospeso tra il mito ed il paradossale. I soggetti sono solitamente fanciulle irradiate da un alone fiabesco, nell’atto di interagire con animali che perdono la loro natura terrena sposando quella dei famigli, come degli spiriti guida – o se volete amici. Grande accortezza è data sopratutto al lato bucolico: nebbia, alberi, fiori, dolci colline fanno da sfondo perfetto per l’eleganza leggiadra delle protagoniste. E connubio perfetto non si sarebbe potuto immaginare da chi si diletta a dipingere sul “vivo” legno. I colori sono morbidi, quasi smorzati, come se molto di ciò che l’artista ci mostra si trovi dietro un velo lattiginoso, salvo poi rimanere abbagliati dalla luce che emana ogni soggetto.

Per saperne di più vi basta andare sul sito personale: amysol.com.

La Bottega del Mistero
Alza il velo della realtà per portare alla luce curiosità, misteri, eventi grotteschi o divertenti. Ma sempre comunque affascinanti.
Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid