Gli uomini preferiscono le bionde, ma anche le brune. Il mito della donna dai capelli dorati tutta seno e fianchi da paura è nato con Marilyn Monroe grazie al film Gentlemen Prefer Blondes del 1953 diretto da Howard Hawks. Peccato che sotto la chioma bionda Marilyn in realtà sia sempre stata mora.

 

 

Molti scienziati, o presunti tali, per decenni tentano di dare una risposta a questo dubbio amletico. Secondo l’antropologo canadese Peter Frost, le donne bionde vissute durante l’Era Glaciale venivano preferite alle more perché il colore dei loro capelli era più raro e catturava l’attenzione dei maschi. Allo stesso modo, gli uomini di oggi sarebbero attratti dalle ragazze bionde per il semplice fatto che il loro colore di capelli spicca sugli altri. Di contro Lisa Walker, sociologa della University of North Carolina, crede che in realtà siano le more ad essere al centro delle attenzioni maschili, poiché il colore ambrato giocherebbe sulla passione e sensualità. Altri studi, compiuti più di recente, dimostrano invece che i single adorano alla follia le rosse: oltre il 54% guarda con ammirazione e desiderio i capelli color del fuoco, poiché ricordano il sangue (che inconsciamente attrae l’uomo) e contrastano spesso con una leggera ed innocente carnagione chiara.

Ma anche se un giorno riusciremo a decretare senza ombra di dubbio se siano meglio le bionde o le more (o le rosse), sarà stato tutto inutile. Perché tanto alla fine a scegliere sono le donne.

I diamanti sono i migliori amici delle ragazze. – Lorelei Lee interpretata da Marilyn Monroe in Gentlemen Prefer Blondes

 

Gli uomini preferiscono...

Mostra i risultati

Loading ... Loading ...

Hai anche tu una domanda a cui non sai dare risposta? Inviacela e potresti vederla pubblicata sul sito!


 

La Bottega del Mistero
Alza il velo della realtà per portare alla luce curiosità, misteri, eventi grotteschi o divertenti. Ma sempre comunque affascinanti.
Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid