La stella più grande attualmente nota è UY Scuti, una supergigante rossa della costellazione dello Scudo, distante circa 9.460 anni luce dalla Terra. Il suo raggio è di 1.708 volte quello del Sole, poco meno di 8 unità astronomiche. Se si trovasse al centro del sistema solare, la sua superficie arriverebbe quasi a toccare Saturno (secondo alcune ipotesi sulla grandezza della stella potrebbe addirittura inglobarne completamente l’orbita).

Per lungo tempo si è creduto che la stella più grande fosse VY Canis Majoris della costellazione del Cane Maggiore, ma uno studio del 2006 ha dimostrato che il suo raggio si attesta intorno a 1.420 quello solare, ben al di sotto di Uy Scuty.

La stella più luminosa è invece Eta Carinae, detta anche η Carinae, Foramen o Tseen She della costellazione della Carena. È luminosa oltre 55.000.000 di volte il Sole.

La stella più brillante del nostro cielo notturno è Sirio, conosciuta come la Stella del Cane.

La stella più massiccia è R136a1, della costellazione del Dorado. La sua massa è pari a 265 volte quella del Sole (M). La seconda e la terza stella più massiccia fanno parte dello stesso ammasso stellare, R136, e sono R136a2 (195 M) e R136c (175 M). La quarta è Eta Carinae, che deteneva precedentemente il primato con 150 M.

La stella a noi più vicina, ovviamente escludendo il Sole, è il sistema stellare triplo Rigel Kentaurus, detto anche α Centauriα Cen, della costellazione del Centauro. Nello specifico, Proxima Centauri dista 4,22 anni luce dalla Terra, mentre Alfa Centauri A e Alfa Centauri B 4,36 anni luce.

Questi dati, ovviamente, sono destinati a cambiare negli anni. Non conosciamo che solo un’infinitesima parte del nostro universo, e quello che c’è lì fuori, nel buio, è ancora tutto da scoprire.


Hai anche tu una domanda a cui non sai dare risposta? Inviacela e potresti vederla pubblicata sul sito!

Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid