Molestata da un fantasma

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Nomorestefy Nomorestefy 1 anno, 10 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Ciao a tutti, sono Stefania e ho 23 anni, e sono una studentessa. Vorrei raccontarvi la mia storia, che va avanti da quasi un anno e mezzo. Non ho mai scritto su un forum, ma leggo spesso la bttega del mistero e per quello che ho visto c’è una certa apertura mentale verso le cose inspiegabili.
    Quando mi sono trasferita a Roma per studiare all’università, ho trovato casa con altre tre ragazze. Tutto a posto per un paio d’anni, poi all’improvviso ho avuto un incontro con un fantasma. è successo una notte di aprile, c’ero solo io in casa perchè era fine settimana, le altre erano tornate a casa loro
    In pratica, mentre dormivo, mi sono sentita strattonare. Con forza, all’improvviso. Qualcosa mi ha tirato per il vestito – non metto mai il pigiama, dormo quasi sempre con una maglia lunga – di lato e mi ha quasi fatta cadere a terra dal letto. ho acceso subito la luce, ma non c’era nessuno. Lì per lì ho pensato che me lo fossi immaginato, che mi trovassi a metà tra sogno e realtà, e dato che non riuscivo a prendere sonno (e come avrei fatto :O ed erano tipo le 5 del mattino mi sono fatta una doccia e sono scesa a fare colazione al bar.
    Tutto prosegue tranquillo fino a due settimane dopo. Il secondo “incontro” l’ho avuto prima di coricarmi, quando la porta della mia stanza si è chiusa sbattendo violentemente, tanto forte che il vetro in mezzo si è incrinato per una decina di centimetri in un punto. Non ero sola in casa, quindi le ragazze sono venute a vedere cos’era successo. PEnsavamo fosse stato il vento, ma non c’era un filo d’aria fuori, anche se le finestre erano aperte, e sono sicura non è stata nessuna di loro, non avrebbero mai fatto uno scherzo così stupido col rischio di rompere il vetro (e doverlo pagare). Anche stavolta finta di niente, abbiamo coperto il vetro rotto con un poster e siamo andate a letto. La stessa notte faticavo a prendere sonno, e all’improvviso mi sono sentita toccare la gamba. Ho spostato le coperte, ma non c’era niente. Poi le coperte sono volate via. Vi giuro, sono proprio volate via. Ho buttato un urlo che non vi dico, e le ragazze mi hanno recuperato che ero un mare di lacrime. Sul polpaccio sinistro aveva una piccola escoriazione, niente di che, ma non sapevo assolutamente come me la fossi procurata.
    sono convinta sia stato un fantasma. Non ho altre spiegazioni. Per circa un anno non ho vissuto più esperienze del genere, tranne piccoli indizi che a volte mi hanno fatto gelare il sangue nelle vene. Pulivo uno specchio e tornando dall’uni lo trovavo pieno di ditate, e le mie amiche non c’erano. Mettevo a posto il letto e pochi minuti dopo trovavo le lenzuola a terra. Cambiavo la lampadina sul comodino e dopo neanche dieci minuti si rompeva.
    L’ultima è successa circa una settimana fa. In casa c’eravamo io e la mia fidanzata, io me ne sono andata a letto, mentre lei è rimasta sveglia a lavorare al portatile. Ad un certo punto, più o meno un’oretta dopo che mi ero coricata, mi sono sentita trascinare via dal letto. ho provato a dimenarmi, ma quella cosa mi ha letteralmente strappato via il vestito in due. Era una forza innaturale, mi sono sentita stringere i polsi. Non so, mi sembra stupido, ma ho pensato che volesse prendermi con la forza. Alla fine non ce l’ho fatta, ho urlato come una pazza, e mi sono ripresa con silvia che mi scuoteva le spalle e mi diceva che ero volata via dal letto.
    ce ne siamo andate quella sera stessa, ho pagato la causale e ho mandato la mia ragazza a recuperare le mie cose.
    Da allora fortunatamente non ho più avuto esperienze del genere, ma ho paura che quella cosa, qualunque cosa fosse, un giorno possa ripresentarsi a casa mia.

    Ciao Stefy, scusa se non ho potuto risponderti prima sul forum ma c’è stato un problema tecnico di cui non mi ero accorto.

    Il tuo racconto è agghiacciante, una cosa che non augurerei neanche al mio peggior nemico. In questo tempo è successo qualcos’altro dopo che hai lasciato l’appartamento?

    E nei giorni che precedevano la prima apparizione hai fatto, comprato o ti hanno regalato qualcosa di “particolare”? Non voglio farti esempi per non correre il rischio di sviarti, prova a pensare a quello che ti è successo prima di incontrare il presunto fantasma.

    Magari non sono un acchiappafantasmi, ma sicuramente parlarne ti può aiutare. 🙂

    Alza il velo della realtà per portare alla luce curiosità, misteri, eventi grotteschi o divertenti. Ma sempre comunque affascinanti.

    Di solito le manifestazioni di fantasmi si presentano quando si “gioca” con limiti che non andrebbero superati, o si soggiorna in luoghi in cui è successo qualcosa di molto violento. Ovviamente non basta questo, ma se tu o la tua ragazza avete fatto qualcosa di particolare potrebbe essere quello il motivo. Prova a fare uno sforzo di memoria.

    Grazie per le vostre risposte. No, non ho fatto sedute spiritiche o altre cazzate del genere. Di fantasmi e cose del genere ne sapevo quanto tutti gli altri, e non ho mai pensato di fare una seduta spiritica.

    Forse, l’unica cosa a cui posso pensare, è un regalo che abbiamo comprato in un mercatino a Roma per festeggiare il nostro anniversario. C’erano una coppia di bambole di porcellana molto carine, di quelle che si danno i baci, per intenderci, che si potevano incastrare tra loro o tenere separate. Una si è rotta mentre la portavamo a casa, è rimasta solo quello della ragazza. Francamente mi sembra una stupidaggine, ma non mi viene in mente altro.

    In quel periodo si è lasciata mia sorella col fidanzato, un tipo parecchio irascibile, ma pure quessto penso non c’entri niente.

    E mi pare tutto, ho fatto chiedere alle mie ex coinquiline al padrone di casa per sapere se ci fossero stati qualche… diciamo così… spiacevoli incidenti, ma lui ha negato. mi sono ritrovata a passare a salutarle al bar sotto casa e ho fatto il terzo grado al barista che lavora là da trentanni e non mi ha saputo dire niente. Per quel che ne sa è sempre stato un quartiere tranquillo, non meno di molti altri, almeno.

    Non so che dirvi. Nel mentre non è successo niente di particolare dal mio ultimo messaggio. Se non ci scriviamo domani auguri di Buon Natale da me e Sofia.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.