Edward St. John Gorey è uno scrittore ed illustratore statunitense, nato a Chicago nel 1925 e morto a Hyannis nel 2000, celebre per i suoi libri illustrati di stampo macabro.

Gorey produce oltre cento opere, con uno stile caratteriale simile al tocco fumoso e vittoriano del regista Tim Burton, a metà strada tra l’arte surreale e lo scarabocchio infantile. Uno dei suoi libri più famosi è certamente The Gashlycrumb Tinies (I piccini di Gashlycrumb), grottesco abecedario pubblicato nel 1963. La storia narra di ventisei bambini, uno per ogni lettera dell’alfabeto, pochi attimi prima delle loro morti premature, dovute sostanzialmente all’innata capacità dei ragazzini di farsi male nei modi più disparati.

[The Gashlycrumb Tinies è] una sarcastica ribellione alla visione dell’infanzia come solare, idilliaca ed istruttiva. – George R. Bodmer, critico letterario di Project MUSE

 

 


 

Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid