Luková è una città della Repubblica Ceca, nella regione di Pilsen. L’edificio più celebre è la chiesa di San Giorgio, edificata nel 1352, che nei secoli ha costruito intorno a sé l’infamia di chiesa maledetta.

Nel 1796 un enorme incendio distrugge la maggior parte della struttura, lasciando in piedi solo parte del presbitero e della sacrestia a sorreggere le ossa morenti della chiesa. Quattro anni dopo, e per i successivi 58, si avvicendano enormi lavori di restauro, che la trasformano completamente in un nuovo inquietante stile gotico. Esattamente un secolo dopo, nel 1958, viene dichiarata monumento culturale nazionale, finché nella ridente cittadina di Luková qualcosa accade.

 

 

Durante un servizio funebre, nel 1968, il tetto della chiesa crolla completamente; per fortuna a quello non seguirono altri funerali. Interpretato come segno di cattivo auspicio, la gente di Luková abbandona la chiesa a sé stessa, lasciandola in balia dei rampicanti e delle intemperie. Qualche decennio dopo, l’artista locale Jakub Hadrava vede quella struttura oramai in rovina ed ha un’idea tanto folle quanto inquietante: nel 2012 crea numerose statue di gesso, grottescamente illuminate, e le colloca come fedeli silenti tra i banchi della chiesa.

 

 

Spero di mostrare al mondo che questo posto ha avuto un passato importante da recuperare, ma soprattutto che il destino ha una grande influenza sulla nostra vita. – Jakub Hadrava

Le statue, a detta dell’autore, rappresentano i fantasmi dei tedeschi di Luková che venivano durante la Seconda Guerra Mondiale a pregare nella chiesa, affinché il conflitto terminasse. Le opere d’arte attraggono ogni anno numerosi turisti, e l’intera struttura è da poco di nuovo in ristrutturazione, grazie sopratutto ai suoi muti, inquietanti, fedeli.

La Bottega del Mistero
Alza il velo della realtà per portare alla luce curiosità, misteri, eventi grotteschi o divertenti. Ma sempre comunque affascinanti.
Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid