Red hot flames in the sky (Ardenti fiamme rosse nel cielo) è un dipinto del famoso pittore cinese Wu Youru del 1892.

L’opera immortala una folla di curiosi accalcata su un ponte intenta a discutere animatamente con il naso all’insù: quello che ha attirato l’attenzione dei presenti è una grande sfera rossa materializzatasi all’improvviso nel cielo sereno. Wu Youru è testimone oculare dell’accaduto e per evitare che il suo operato venga male interpretato aggiunge un piccolo resoconto della sua esperienza sulla tela, a sinistra dell’inquietante oggetto volante. Eccone il testo.

Erano circa le otto di sera del 28 settembre. Nel cielo a sud di Nanchino apparve una palla di fuoco a forma d’uovo, rossa ma priva di luce. Fluttuava lentamente nell’aria, diretta a est. Dal momento che il cielo al tramonto era nuvoloso e oscuro, la sua comparsa fu evidente.

Sul ponte di Zhu-Que si radunò una folla di diverse centinaia di persone che in punta di piedi allungavano le teste in avanti. Indugiò il tempo di un pasto, svanendo poco a poco in lontananza.

Alcuni ritennero che era passata una meteora. Ma una meteora impiega solo un istante prima di svanire, mentre i movimenti di questa palla dalla sua prima comparsa nel cielo fino alla sua definitiva scomparsa in lontananza furono piuttosto statici. Quindi non poteva essere una meteora.

Altri affermarono che era una delle lanterne cinesi che i bambini facevano volare. Ma il vento soffiava verso nord quella sera, mentre la palla di fuoco era rivolta verso est. Quindi non poteva essere nemmeno una lanterna cinese.

Per un certo periodo ognuno ne parlò ma nessuno seppe risolvere il mistero. Un anziano disse: “Quando all’inizio si alzò, ci fu un leggero rumore, appena udibile, come di un approssimarsi animato di uomini che si lanciano al di là del Cancello del Sud”.

 

Red hot flames in the sky

La Bottega del Mistero
Alza il velo della realtà per portare alla luce curiosità, misteri, eventi grotteschi o divertenti. Ma sempre comunque affascinanti.
Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid