Tag: 4chan

The Rake

  • The Rake
    Media: 3.6 | Voti: 5
  • The Rake è una creepypasta che ruota intorno alla storia di una creatura umanoide che si dice attacchi gli ignari escursionisti di un bosco dello stato di New York, Stati Uniti.

    Il racconto ha origine nella board di 4chan /b/ nel 2005: un utente anonimo avvia una discussione dal titolo Hey /b/ creiamo un nuovo mostro. Le idee si susseguono, ma senza brillare particolarmente per originalità e credibilità,

    Continua a leggere

    Pool’s Closed – La piscina è chiusa per AIDS

  • Pool’s Closed – La piscina è chiusa per AIDS
    Media: 5 | Voti: 3
  • Pool’s Closed è una frase associata ad una serie di azioni di Anonymous contro il social network Habbo Hotel, dove i membri del gruppo formano delle cordate per evitare l’accesso alle piscine virtuali del sito. Gli avatar dei membri di Anonymous sono rappresentati da persone di colore con eccentrici capelli afro e vestiti di tutto punto.

     

    La piscina è chiusa

     

    Il 6 giugno 2006 un gruppo di utenti di 4chan,

    Continua a leggere

    Le regole di internet

  • Le regole di internet
    Media: 4 | Voti: 5
  • Ah, i bei vecchi tempi. Mi ricordo ancora quando quel panzone sudaticcio di Steve Ballmer se ne uscì con questa perla di saggezza:

    Internet? Una moda passeggera. – Steve Ballmer, Microsoft

    Steve è sempre stato uno con l’occhio lungo, ma quella volta prese una cantonata di dimensioni bibliche.

    Steve Ballmer

    Internet negli anni si è evoluto, da semplice pagina del CERN di Ginevra a fitta rete di scambio di tutto ciò che è lo scibile umano.

    Continua a leggere

    THEN WHO WAS PHONE?

  • THEN WHO WAS PHONE?
    Media: 4.7 | Voti: 3
  • Oggi voglio parlarvi di una creepypasta che tale non è, che dovrebbe far paura ma non la fa, e che si riassume in quattro parole: THEN WHO WAS PHONE?

    Scritta solitamente in maiuscolo, è una frase fatta che di solito viene usata per commentare le creeepypasta scritte male, troppo corte o banali. Apparsa per la prima volta nella board /x/ di 4chan, era il finale di una storia horror volutamente breve e sgrammaticata,

    Continua a leggere